Foto e Video

Immortalare il giorno del matrimonio con un servizio fotografico è d obbligo. Tuttavia, nonostante oggi sia possibile avere una documentazione foto e video molto completa, in un panorama di offerte vario, è comunque necessario contattare più fotografi e cercare di capire quale potrà meglio soddisfare le nostre esigenze. Consapevoli quindi dell’importanza innegabile di un buon servizio fotografico che sappia trasferire anche ai posteri la gioia e la serenità di una giornata veramente unica ed irrepetibile, è necessario premettere che, non sempre la scelta del fotografo professionista cui affidare le foto del proprio matrimonio, risulta un’impresa facile, e tanto meno, la relativa "scrematura" della rosa dei possibili candidati, potrebbe rivelarsi, una scelta da pretendersi, come si suol dire, a cuor leggero! Pertanto, ti consigliamo di contattare con un certo anticipo (almeno 3 mesi prima della data fissata per le nozze) diversi professionisti del settore chiedendo loro di visualizzare i relativi book fotografici di riferimento (ossia, la raccolta dei lavori precedentemente eseguiti). In questo modo potrai farti un’idea ben precisa, tanto dello stile quanto, dell’abilità del loro mestiere.

Bisogna, inoltre, non trascurare nella scelta del professionista, un fattore di non poco conto relativo alla facoltà (che non tutti i fotografi posseggono!) di eseguire gli scatti d’autore nei luoghi sacri della chiesa in cui verrà officiata la cerimonia nuziale, verificando quindi il possesso di un tesserino per la realizzazione di tali servizi all’interno delle chiese conseguiti soltanto da quei professionisti che abbiano frequentato uno specifico corso di celebrazione liturgica del Vicariato.

Per quanto riguarda le tecnologie impiegate, alla tradizionale soluzione delle fotografie stampate su pellicola, oggi è possibile affiancare o se si preferisce, prediligere le rivoluzionarie tecniche basate sul sistema digitale, come ad esempio:

Masterizzazioni dei negativi delle foto da trasferire su più pratici CD-ROM (magari, organizzate in un programma specifico comprensivi di menù).

Riproduzione su CD a bassa risoluzione in grado di trasferire immagini fotografiche sul proprio computer di casa.

Creazione di un sito Internet in cui trasferire le immagini più belle e più suggestive del matrimonio affinché possano essere visionate anche da chi si trovi lontano o non abbia potuto partecipare personalmente alla festa di matrimonio.

Con tutte queste molteplici possibilità alternative, la scelta del professionista, dello stile, e del prodotto finale, diventa sicuramente più articolata. Quindi, dopo aver consultato una vasta rosa di possibili candidati e, dopo aver studiato con grande attenzione le proposte dai medesimi a te prospettate, valuta con altrettanta dovizia di particolari se tutto quello che ti propongono corrisponde a ciò che realmente desideri. Appurati questi particolari tecnici, il passo successivo sarà quello di concordare i costi dei servizi offerti, prestandovi naturalmente la dovuta attenzione e ricordando, in ogni caso, di privilegiare sempre la qualità del lavoro da eseguire. Ti consigliamo di chiedere un preventivo scritto che elenchi, con esattezza, tutte le diverse voci di spesa. Le cifre, infatti, possono variare ed oscillare notevolmente in relazione alle infinite soluzione presenti sul mercato inerenti le tecniche di riproduzione fotografica: al di là, infatti, delle scelte più tradizionali, è molto variegata la gamma delle varianti cromatiche, delle tinte patinate che conferiscono o attribuiscono aspetti anticati alle foto e delle rifiniture dipinte a mano. Come, d’altra parte infiniti sono anche i formati di riproduzione di stampa.

Giunto il fatidico giorno del matrimonio, l’appuntamento con il fotografo, va fissato tre ore prima dell’orario previsto per la cerimonia a casa della sposa. Lo scopo è quello di scattare le foto dei preparativi (essendo anche questo il momento migliore per realizzare i più bei primi piani della sposa dal momento che, il suo make-up sarà perfettamente integro ed il suo viso apparirà completamente disteso non mostrando ancora nessun segno di stanchezza) oltre naturalmente, la foto simbolica dell’uscita dalla casa dei genitori.

Quando la sposa raggiunge il luogo in cui verrà celebrata la cerimonia di nozze (chiesa o municipio) il fotografo, coadiuvato possibilmente da altri assistenti, dovrà trovarsi già sul posto con almeno un’ora di anticipo allo scopo di organizzare con tranquillità il suo lavoro allestendo l’attrezzatura da utilizzare e attendere così l’arrivo dei vari invitati. Per quanto riguarda gli scatti in chiesa, spetta ai futuri sposi accordarsi preventivamente con il parroco per ottenere il permesso di usare il flash anche durante la cerimonia (spesso infatti, le chiese più antiche sono anche le meno illuminate e un utilizzo "sconsiderato" del flash, potrebbe danneggiarne gli affreschi e le strutture architettoniche). E' bene ricordare che, in ogni caso, il fotografo dovrà avere cura di muoversi sempre con discrezione cercando di disturbare il meno possibile la solennità della celebrazione.

Diversi saranno naturalmente gli scatti durante la cerimonia e, tra i tanti, non potranno ovviamente mancare quelli di rito: l’ingresso della sposa al braccio del padre, lo scambio degli anelli, le firme sul registro, le foto con parenti e amici sul sagrato. Conclusa la cerimonia, all’esterno si scattano solitamente le foto di gruppo (da preferirsi senz’altro alle noiose singole foto con i vari parenti), mentre per quelle della coppia, il bravo fotografo avrà individuato precedentemente e in accordo con i sposi, lo sfondo più romantico e suggestivo non troppo distante dal luogo della cerimonia o, da quello prescelto per il ricevimento. Non è affatto educato far attendere i propri invitati troppo a lungo magari per recarsi in un luogo sicuramente "fantastico" e "simbolico" per la neo-coppia ma, purtroppo, eccessivamente distante.

Durante il ricevimento, saranno invece sufficienti pochi ma, determinanti scatti, tra i quali: alcune panoramiche dei tavoli, il taglio della torta, il brindisi finale, il lancio del bouquet e/o della giarrettiera. Naturalmente, il fotografo, dovrà restare a disposizione degli sposi per tutta la durata del ricevimento fino al loro commiato e, se prevista la partenza per la luna di miele subito dopo, sino ad allora. Non bisogna infine dimenticare che, tra i vari scatti, non possono sicuramente mancare immagini suggestive quali, ad esempio, decori floreali, la riproduzione della partecipazione di nozze, le fedi nuziali ecc.

Al servizio fotografico può essere abbinato anche il servizio video con la realizzazione di una videocassetta. Anche in questo caso è consigliabile non affidare il compito ad un amico dotato di una telecamera amatoriale, ma contattare professionisti del settore che utilizzano telecamere professionali.

Il lavoro dell'amico, potrebbe presentare immagini non perfette con scarsi o troppi contrasti, movimenti troppo veloci e fastidiosi, riprese fatte sempre dalla stessa angolazione e quindi estremamente noiose, uno scarso livello audio con rumorini di sottofondo.

Un video professionista garantirà, invece un prodotto di qualità elevata, gradevole da rivedere e che permetterà di godere più a lungo di quei momenti indimenticabili, accompagnati da una suggestiva musica di sottofondo.

La tecnologia digitale consente oggi di fare delle riprese, all'interno della chiesa, con pochissima luce e in assenza di illuminazione artificiale. Vi consigliamo di concordare con il fotografo lo stile del filmato e delle foto senza lasciare alla creatività altrui l'impostazione grafica e scenografica, si potrebbero avere dei prodotti e degli effetti non graditi. E' un dettaglio che aiuta al ritorno del viaggio a vivere con serenità i ricordi di quel giorno. Un servizio fotografico misto con foto scattate in posa e spontanee è particolarmente indicato per evitare eccessi di staticità e naturalezza. Il gruppo di persone deputato alle riprese foto e video deve entrare subito in sintonia con l'ambiente in cui opera: sposi e invitati. Le riprese devono essere discrete e non obbligare continuamente gli sposi a foto e filmati che possano disturbare il ricevimento e gli ospiti.

Le foto andranno a comporre l'album fotografico, oggetto a cui è riservato il compito di farci rivivere gli i momenti più significativi delle nostre nozze. La scelta del fotografo è importante e può divenire fondamentale, vi consigliamo di scegliere professionisti di comprovata e verificata esperienza. Non lasciare totalmente alla libera fantasia e creatività l'elaborazione delle foto e del filmato, dare delle indicazioni in base ai propri gusti, oggi la tecnologia digitale consente elaborazioni impensabili fino a qualche anno fa.

A questo punto sarà divertente vedere la videocassetta anche per i vostri figli che vorrete accontentare quando vi chiederanno di vedere quanto erano belli mamma e papà.

< Precedente   Prossimo >
Sondaggi
A che età ritieni sia giusto sposarsi?
  
Ultime Notizie
Chi è online
Abbiamo 64 visitatori online
Home
Sposi: Notizie dal Mondo
Notizie sul matrimonio
Abito e Moda
Addio al Celibato
Addio al Nubilato
Arredare Casa
Auto da sogno
Bomboniere
Catering Matrimonio
Cerimonia
Consigli e Curiosità
Conto alla Rovescia
Cura la Bellezza
Fedi e Gioielli
Fiori e bouquet
Foto e Video
Frasi Auguri
Futuri Sposi
Intimo Sposi
Invia Notizie
Inviti e Partecipazioni
Lista Nozze
Musica Deejay
Negozi Specializzati
Mappa del sito
Musica
Ristorante
Scherzi Matrimonio
Spese Matrimonio
Spettacoli e Animazioni
Trucco e Acconciature
Viaggi di Nozze
Video Matrimonio






Inserzionisti
Senigallia
Abbigliamento outlet
Ristoranti a Senigallia
Web design di qualità
Ingresso utenti
Nome Utente

Password

Ricordami
Hai perso la password?